Sto riflettendo sull’opportunità di ….tener aperto ancora il mio Blog

Che significato può avere un blog se non quello di condividere le mie passioni con persone che sono in sintonia con i miei gusti, con il mio modo di propormi e scambiare quattro chiacchiere in armonia.

Un discorso costruttivo, quindi, dove chi apprezza la ricerca continua di una manualità che mi fa star bene, ritiene di esprimere.

Naturalmente l’approvazione delle amiche fa bene al cuore, ma non solo, anche i suggerimenti sono benvenuti perché migliorano la creatività mia e di chi mi legge, e sono fonte di nuove idee. Non è così, amiche mie?

Ed allora che significato hanno le critiche al limite della cattiveria o, peggio ancora, di una volgarità inaccettabile che denotano… che cosa?

Invidia?

Incapacità di rapporti corretti?

Perché chi non apprezza i miei manufatti (non è certo un obbligo…) sente il bisogno irrefrenabile di denigrare o di offendere? Forse che i miei lavori offendono l’incapacità e la povertà di idee di alcune persone? E se è così perché curiosare morbosamente nel mio blog?

Si è creato un giro di AMICIZIA collaborativa e chi vi partecipa ha altrettanto entusiasmo e voglia di migliorarsi. Tutto qui. Chi si sente a disagio, in casa mia, PUÒ andarsene, meglio ancora DEVE andarsene  e non suonare nemmeno il campanello.

Oriana

 

è stata impostata la moderazione  dei commenti,tutti i commenti anonimi od offensivi verranno cancellati